Rinascita L’Arcangelo Michele (taglia i fili del passato)

Stanca, esausta, svuotata.
Continuo a camminare, stremata, ma non posso fermarmi ora…
La piccola luce in fondo al bosco sta diventando un fuoco acceso
ed io ho bisogno di arrivare a riscaldarmi,
come fosse acqua nel deserto.
Ho paura, nel buio.
Intorno a me i fantasmi della vita ululano e mi vogliono trattenere…
…ma io corro, trovo le ultime forze e corro.
E in questa frenetica corsa tutto rallenta, ad un tratto, tutto si ferma
e io giro guardando le mie stesse paure diventate pietra,
con gli occhi tristi e le braccia aperte.
Scopro che hanno solo paura, paura di perdermi,
perché eravamo la certezza le une delle altre.
Tutto ricomincia a girare intorno a me, in un turbinio confuso,
ma ora io sono li,
ferma,
nel mezzo della mia vita
e silenziosamente mi siedo.
Nella confusione trovo finalmente una nuova pace.
In un nuovo silenzio si sente solo un battito…
si…eccolo…è il mio cuore!
Quella luce in lontananza, quel fuoco, ora è li, in me…
e pulsa di nuova vita!
Sento calore, sento di nuovo l’amore…
Sento amore per me stessa e per le antiche paure.
Sento amore per il diverso e per l’opposto,
sento la vita che scorre nelle vene
e per la quale ho lottato ad ogni costo.
Sento finalmente che il guscio si è rotto
E’ RINASCITA!

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento